La ricomparsa delle lucciole

di Daniele Madau

La vita è fatta di piccole luci che, magari con un grande sforzo, più grande di quelle che credevamo fossero le nostre forze, riusciamo a far brillare, negli intervalli di buio quotidiani.

Come quelle delle lucciole, piccole ma ben visibili, scintille che nascono dal corpo di un minuscolo insetto.

La luce è sempre suggestiva, poetica, evocativa – come il buio, in realtà – e quella delle lucciole, come quella delle stelle, è tra le più poetiche.

Posso scriverlo perché, da qualche settimana, le vedo nel mio cortile: non mi era mai capitato prima. Ero convinto che non le avrei mai viste, come la foca monaca – di cui resta solo qualche racconto – o, come per gli insetti che vedevo da bambino, le coccinelle, le mantidi religiose, le cimici rosso nere ‘carabiniere’, che l’avanzata insesorabile dello spazio urbano cementificato avesse tolto loro, così infinitamente piccole, ogni possibilità d’esistenza.

E poi, c’è quell’articolo, celebre, di Pasolini del 1975, ‘La scomparsa delle lucciole’, in cui ne aveva pianto la definitiva estinzione, facendole assurgere a emblema della decadenza morale, sociale e politica dell’Italia.

Invece, quella luce è spesso accanto a me, ferma, primizia di chissà quale luce più grande, attesa di chissà quale speranza, o speranza di chissà quale attesa.

Esistono infinitamente piccoli speroni di roccia a cui aggrapparsi, e a cui aggrappare il nostro mondo, nella scalata quotidiana verso una pace e una serenità a cui cerchiamo di andare incontro ogni giorno, che auguriamo per ognuno di noi e per tutti gli esseri. La ricomparsa delle lucciole è uno di questi: una luce da qualcosa che credevamo non potesse emanarne più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: