Alcune considerazioni sul ‘Green Pass’: opinioni a confronto

di Luigi Olla Dopo l’approvazione, in Consiglio dei Ministri, dell’obbligo -dal 15 ottobre – della ‘Certificazione Verde’ per tutti gli ambiti lavorativi, ricevo e volentieri pubblico una riflessione, sul dibattito suscitato dal ‘Green Pass’, di Luigi Olla, docente di Storia e Filosofia, che fornisce spunti preziosi, anche normativi, per orientarci all’interno del dibattitto stesso. NonContinua a leggere “Alcune considerazioni sul ‘Green Pass’: opinioni a confronto”

11 Settembre 2001 – 11 Settembre 2021

di Marco Marini 11 settembre 2001: il XXI secolo, appena arrivato, perdeva già le sue illusioni di pace, riscoprendo lacerazioni devastanti, concretizzatesi nell’azione terroristica più sconvolgente della storia. 11 settembre 2021: questa riflessione di Marco Marini, che ricevo e pubblico volentieri, ci aiuta a ripercorrere le premesse e le conseguenze di quel giorno, per ricordareContinua a leggere “11 Settembre 2001 – 11 Settembre 2021”

Con Carlo Cottarelli, discuto dei conti italiani

di Daniele Madau L’incontro di oggi è particolarmente prestigioso, dato che a dialogare con me sull’attualità economica è il direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani, Presidente del Consiglio dei Ministri incaricato nel maggio del 2018, Carlo Cottarelli. Dottor Cottarelli, grazie della disponibilità. Questi sono giorni particolarmente intensi e rilevanti dal punto di vista economico, traContinua a leggere “Con Carlo Cottarelli, discuto dei conti italiani”

Un dizionario per i segreti del Quirinale e della crisi

di Daniele Madau Il Palazzo del Quirinale è dal 1870 la residenza ufficiale del Re d’Italia e dal 1946 del Presidente della Repubblica; è certamente, inoltre, uno dei simboli dello Stato. Costruito a partire dal 1573 come residenza estiva dei papi, perché in posizione più salubre rispetto ai palazzi vaticani, divenne di fatto la residenzaContinua a leggere “Un dizionario per i segreti del Quirinale e della crisi”

Serietà nella classe politica: una speranza morta troppo presto

di Daniele Madau Non è semplice scrivere dell’attuale situazione politica, con le problematiche che sono nate in seno al governo – serpi in seno? -, dopo la puntata di ieri, lunedì 4, di ‘Report’. Il programma di Sigfrido Ranucci era interamente dedicato alle commistioni tra Stato e criminalità, mostrando un legame che appare sempre piùContinua a leggere “Serietà nella classe politica: una speranza morta troppo presto”

I nuovi scenari istituzionali alla luce dei risultati referendari: dialogo col Presidente Emerito della Corte Costituzionale Valerio Onida

di Daniele Madau La settimana che si chiude è stata caratterizzata dagli esiti del referendum costituzionale i quali dovranno dar vita, per necessità intrinseche e in base a quanto affermano i pariti della maggiornaza, a nuovi scenari istituzionali. Li analizziamo con il Presidente Emerito della Corte Costituzionale Valerio Onida, che ringraziamo della preziosa disponibilità Prof.Continua a leggere “I nuovi scenari istituzionali alla luce dei risultati referendari: dialogo col Presidente Emerito della Corte Costituzionale Valerio Onida”

Il referendum del 20 e 21 settembre: dialogo sulla legge di riforma col costituzionalista Gianmario Demuro

Mancano dieci giorni al referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari: è più che mai opportuno, quindi, alimentare un sereno dibattito sulle varie posizioni. Con Gianmario Demuro, ordinario di Diritto Costituzionale all’Università di Cagliari ed ex assessore alle Riforme della Regione Sardegna nella giunta del presidente PD Pigliaru, da cui si dimise dopo laContinua a leggere “Il referendum del 20 e 21 settembre: dialogo sulla legge di riforma col costituzionalista Gianmario Demuro”

La regolarizzazione dei migranti: numeri e prospettive della proposta della ministra Bellanova

di Daniele Madau e Ahmed Naciri Concordo con Ahmed Naciri, amico oltre che mediatore culturale, collaboratore della prefettura, presidente della Rete Sarda della Collaborazione Internazionale, che per questo caso, e in genere nella vita, bisogna prima leggere i documenti e poi presentare le proprie idee e interpretazioni. Iniziamo, quindi, con la bozza del primo articoloContinua a leggere “La regolarizzazione dei migranti: numeri e prospettive della proposta della ministra Bellanova”

Una giusta presa di posizione

di Daniele Madau La presa di posizione della ministra Bellanova sulla regolarizzazione dei lavoratori in nero, compresi gli immigrati, sembra lungimirante e di buon senso, da più punti di vista, economico, sociale, etico. Componenti della sua maggioranza hanno manifestato dissenso, causando velati scenari di dimissioni. La riflessione di domani, a questo proposito, presentarà un’intervista perContinua a leggere “Una giusta presa di posizione”

Avremmo bisogno di maggiore coordinamento e solidarietà tra gli Stati membri

Dopo il dialogo con l’onorevole Mura, con cui ho discusso del presente e del futuro dell’Italia, in questi giorni così delicati, di Consiglio Europeo, allarghiamo lo sguardo all’Europa con l’eurodeputato Pietro Bartolo, il medico che accoglieva i migranti a Lampedusa di Daniele Madau Dopo una prima fase dell’epidemia, in cui l’Italia ha dovuto lottareda sola,Continua a leggere “Avremmo bisogno di maggiore coordinamento e solidarietà tra gli Stati membri”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito