Via dalla pazza classe. Educare per vivere: intervista con Eraldo Affinati

di Daniele Madau Eraldo Affinati è uno dei più importanti e amati scrittori italiani -è stato finalista al Premio Strega e al Premio Campiello -, è critico letterario – ha curato edizioni critiche di Milo De Angelis e Mario Rigoni Stern- ma, soprattutto, credo di poter dire, è un insegnante, un insegnante speciale: ha, infatti,Continua a leggere “Via dalla pazza classe. Educare per vivere: intervista con Eraldo Affinati”

La scuola e la cura della società

di Daniele Madau Anche la mia generazione sta vivendo, dunque, la sua guerra; in realtà, ne ha già passata una, di cui porta ancora lo stigma nella vita di ognuno: quella di essere stata la prima, dopo tanto tempo, ad avere condizioni di vita peggiori dei propri genitori. La mia – quarantenni- è stata laContinua a leggere “La scuola e la cura della società”

Da 29 anni non dimentichiamo il Moby Prince

di Luchino Chessa Il prossimo 10 aprile cadrà l’anniversario della strage del MobyPrince, accaduta 29 anni fa. A differenza degli altri anni, ifamiliari delle vittime, gli amministratori dei Comuni, delle Provincee delle Regioni che hanno avuto il loro tributo di sangue in quellamaledetta notte del 10 aprile 1991, rappresentanti di altreassociazioni di stragi, cittadini comuniContinua a leggere “Da 29 anni non dimentichiamo il Moby Prince”

David Grossman: “Dopo la peste torneremo a essere umani”

È più grande di noi, l’epidemia, e in un certo senso non riusciamo a concepirla. È più forte di qualsiasi nemico in carne e ossa che abbiamo mai affrontato, di qualsiasi supereroe che abbiamo mai immaginato o visto nei film. Talvolta un pensiero agghiacciante si insinua in cuore: questa, forse, è una guerra che perderemo.Continua a leggere “David Grossman: “Dopo la peste torneremo a essere umani””

La saggezza, secondo Michel Onfray

«Saper morire significa saper vivere», scrive Michel Onfray (nella foto) , che nel nuovo libro Saggezza si rifà agli antichi Romani Il «Parmenide»? Inutile. La «Metafisica» di Aristotele? Inutile. Le «Enneadi» di Plotino? Inutili. Michel Onfray chiude la sua trilogia — dopo «Cosmo» e «Decadenza» — con un testo che smonta la filosofia greca (i professionisti della filosofia)Continua a leggere “La saggezza, secondo Michel Onfray”

Intervista a Claudio Fava, il suo impegno e il ricordo di Giuseppe Fava e Peppino Impastato

Claudio Fava  è un politico, giornalista, sceneggiatore e scrittore. Ha lavorato per le testate dell’ indimenticato Giuseppe, ha sceneggiato I cento passi, e, ora, è presidente della Commissione Antimafia della Regione Sicilia. Ha subito numerose intimidazioni. Inaugurando una nuova testata giornalistica, è parso prezioso un dialogo con lui In virtù delle sue esperienze al GiornaleContinua a leggere “Intervista a Claudio Fava, il suo impegno e il ricordo di Giuseppe Fava e Peppino Impastato”

Quella memoria che ci rende italiani

Il discorso del presidente Mattarella a S.Anna di Stazzema in occasione dei 50 anni dal conferimento al paese della medaglia d’oro Sono trascorsi cinquant’anni da quando il Comune di Stazzema venne insignito della Medaglia d’oro al valor militare. Qui vi è, per la Repubblica, un sacrario della sofferenza e del martirio inflitti dalla barbarie nazista,Continua a leggere “Quella memoria che ci rende italiani”

Pensando a “La Peste” di Camus

La peste è un romanzo di Camus del 1947, dove il contagio è una metafora del Male “Giunti alla fine della peste, con la miseria e le privazioni, tutti gli uomini avevanofinito col prendere il costume della parte che recitavano ormai da molto tempo, quellod’emigranti il cui volto, prima, e gli abiti, adesso, esprimevano l’assenza e la patrialontana.Continua a leggere “Pensando a “La Peste” di Camus”

La Sardegna, orfana di Faber

Ottant’anni fa nasceva Fabrizio De André, di cui è stato appena riproposto al cinema un suo concerto della celeberrima tournée con la Pfm. Per ricordarlo, riproponiamo una intervista concessa da Dori Ghezzi qualche anno fa: ed è impossibile non pensare quanto manchi alla Sardegna un cantore innamorato della cultura, dell’ anima, del paesaggio e dellaContinua a leggere “La Sardegna, orfana di Faber”

Crea un sito web gratuito con WordPress.com
Crea il tuo sito